Mondo IT

recensioni, articoli e approfondimenti sul mondo IT

primi giorni con Red Hat Enterprise Linux 6

with 4 comments

per lavoro mi ritrovo possessore di una licenza di Red Hat Enterprise Linux 6.0 versione Workstation. All’apparenza tutto sembra normale(che vi spettavate?)…il sistema però dà l’idea di una notevole stabilità. Attorno a questo sistema c’è sempre grande aspettativa perché viene considerato come IL sistema GNU/Linux per eccellenza. Lo scopo della mia esperienza con Red Hat vuole essere proprio quello di scoprire se vale davvero la pena pagare per avere un sistema operativo libero.

La versione Workstation è pensata per le postazioni di lavoro, il sistema quindi deve essere portato alla produttività con buone performance e una elevata stabilità. La mia licenza mi dà diritto a aggiornamenti automatici, grouping di sistemi, permessi e profiling dei pacchetti. Per ora le cose vanno molto bene, per prima cosa installerò KVM…vediamo come virtualizza Red Hat!

subito trovo un pacchetto interessante: virt-v2v un software che non trovo sulla mia usuale Ubuntu 10.10 che ci permette di convertire macchine virtuali per essere eseguite su KVM.

prossimamente un articolo più dettagliato!

Annunci

Written by Michele Paolino

24/01/2011 a 11:29

Pubblicato su GNU/linux

Tagged with ,

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Scusa ma mi fa sorridere la frase “il sistema però dà l’idea di una notevole stabilità”… perché solitamente ti crasha ogni 2×3? 🙂 A parte gli scherzi, scusa la battuta, tienici aggiornati, la cosa è MOLTO interessate! GRAZIE!

    Andrea

    24/01/2011 at 15:15

  2. in effetti hai ragione, fa sorridere ma quello che voglio sottolineare è che non ho avuto ancora il tempo per stressare bene il sistema…ma sarà lo sfondo, o il boot splash, o l’icona col cappellino rosso in alto a sinistra che dà una idea (appunto :D) di stabilità! in sintesi significa che Red Hat, anche a livello di immagine e marketing ha fatto un buon lavoro in questi anni.
    stay tuned 😉

    neonum6

    24/01/2011 at 15:22

  3. Anch’io ho RedHat 6 sul mio portatile e mi trovo benissimo (tra l’altro consuma molto poco).
    Qualcuno ha capito qualcosa della nuova politica di supporto desktop? Danno supporto secondo una politica di best efforts o il supporto è del tutto escluso?

    Frafra

    26/01/2011 at 13:29

    • sinceramente ancora non approfondisco la questione…tra l’altro la mia licenza è leggermente diversa!

      neonum6

      27/01/2011 at 14:14


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: